Comunicati Stampa

Comunicato Stampa – Pasta Madre Day 2015

Dopo il successo dello scorso anno, Domenica 15 Marzo torna a Sinalunga il Pasta Madre Day, iniziativa nazionale che si prefigge di diffondere e promuovere l’uso di questo antico ingrediente naturale, base della lievitazione di molti cibi di uso quotidiano, dal pane ai biscotti.

La Pasta Madre è un lievito naturale molto particolare. Oltre a conservarsi per periodi lunghissimi non si può comprare nei supermercati, neppure in quelli biologici. Si può produrre in casa ma il modo più facile per procurarsela è farsela regalare da qualcuno. Proprio questa peculiarità della Pasta Madre la rende un ingrediente non solo naturale e sano ma anche “sociale”, legato ad un’idea di relazione cooperativa fra le persone.

Il Pasta Madre Day non è altro che un giorno organizzato per conoscere, regalare e condividere la Pasta Madre con chi non ce l’ha ancora. Ma non solo, si tratta anche di una giornata che promuove la condivisione di nuove ricette e nuovi metodi di conservazione, anche con chi già ne fa uso.

L’Associazione Don Chisciotte, nella sua sede storica “Simone Angiolini” di via Salerno 10 a Sinalunga, dalle ore 16:00 in poi, ospiterà l’evento che, come in tutta Italia, avrà lo scopo di “spacciare” in modo del tutto gratuito la Pasta Madre. I partecipanti potranno degustare degli spuntini preparati con questo ingrediente, riceverne in dono un po’ e confrontarsi con persone che metteranno a disposizione la propria esperienza sull’argomento. Per l’Associazione Don Chisciotte partecipare al Pasta Madre Day è anche un modo di definire la propria idea di utilizzo delle risorse e del cibo nell’anno dell’Expo di Milano, un modo che vada oltre l’idea economica di produzione del cibo e si avvicini più a quella umana della giusta condivisione delle risorse naturali.

“Dai un pesce ad un uomo e lo sfamerai per un giorno, insegnagli a pescare e gli darai da mangiare per tutta la vita” (Confucio).

Comunicato Stampa – M’Illumino di Meno 2015

M’Illumino di Meno 2015 con l’Associazione Don Chisciotte

M’illumino di Meno è ormai un appuntamento fisso per l’Associazione Don Chisciotte di Sinalunga, che per il quinto anno consecutivo è orgogliosa di aderire alla più grande campagna radiofonica di sensibilizzazione sulla razionalizzazione dei consumi energetici, ideata da Caterpillar, storico programma in onda da diciannove anni su RAI Radio 2. Come tutti gli anni, l’iniziativa si terrà in un unico giorno, Venerdì 13 Febbraio, in tutta Italia. Partecipare alla giornata del risparmio energetico è molto semplice, basta anche un piccolo gesto, un piccolo cambiamento nelle nostre abitudini quotidiane, come spegnere gli elettrodomestici in standby, scegliere di non usare la macchina per un giorno, usare l’energia in modo più responsabile e consapevole. Lo scopo della giornata è infatti quello di farci riflettere sulle innumerevoli possibilità che abbiamo, nella vita di tutti i giorni, di ridurre e razionalizzare i consumi energetici, a tutto vantaggio dell’ambiente e del nostro futuro.

L’Associazione Don Chisciotte come consuetudine organizza un gruppo di ascolto della trasmissione speciale di Caterpillar dalle ore 18.00 e a seguire una Cena Sociale a Lume di Candela, realizzata a basso impatto ambientale, cui tutti sono invitati. Per quest’anno la cena a buffet si terrà nei locali della U.C. Sinalunghese, in zona Stadio a Sinalunga, per consentire una più ampia partecipazione.

La cena non sarà soltanto occasione per stare insieme e riflettere di energie e consumi, ma anche per conoscere la nostra Associazione, parlare delle nostre idee per il futuro, convinti come sempre siamo stati che “il miglior modo per predire il futuro è inventarlo” (Alan Kay).

Per qualsiasi informazione sulla campagna M’illumino di Meno è possibile visitare il sito web http://caterpillar.blog.rai.it/milluminodimeno/. Per tutto quello che riguarda l’Associazione Culturale Don Chisciotte il sito web è www.associazionedonchisciotte.it.

Comunicato Stampa – M’Illumino di Meno 2014

L’ormai abituale iniziativa “M’illumino di meno” festeggia il suo decimo compleanno e per il quarto anno consecutivo l’Associazione Don Chisciotte di Sinalunga, aderendo al network della trasmissione di Radio2 Caterpillar, organizza un gruppo d’ascolto presso la sede “Simone Angiolini” ed una cena a lume di candela per festeggiare l’evento e promuovere i temi del risparmio energetico e del consumo consapevole delle risorse.

Quest’anno la data scelta è Venerdì 14 febbraio, l’Associazione aprirà le sue porte per una cena a basso impatto ambientale e a “filiera corta”. L’Associazione invita tutti a partecipare all’iniziativa, utilizzando per tutto il giorno pochi elettrodomestici, spegnendo tutto ciò che è in stand by e accendendo qualche luce in meno.

Durante e dopo la cena sarà possibile conoscere tutti i progetti, nuovi e non, dell’Associazione riguardanti una più equa ripartizione delle risorse a nostra disposizione. Tra questi la “Riusoteca” che favorisce la libera circolazione di utensili, apparati elettronici, attrezzature sportive, materiali ed altro, con una sorta di “biblioteca delle risorse” a cui tutti potranno accedere per poter ridare vita ad oggetti non utilizzati o di cui abbiamo bisogno solo temporaneamente, riducendo così la necessità di costruirne di nuovi ed evitando di gettarli al termine del loro uso. La serata sarà anche occasione per conoscere i risultati della Raccolta Tappi in plastica per la costruzione di pozzi in Tanzania e verrà presentata la rassegna di proiezioni “Culture in decline”.

La serata del 14 sarà occasione di conoscere modi nuovi per stare insieme e pesare sempre meno sul futuro del nostro pianeta. Via aspettiamo presso la nostra sede di Sinalunga, in Via Salerno, 10.

Comunicato Stampa – Veglie Partigiane 24.03.2013

Tornano le ‘Veglie Partigiane’ dell’Associazione Don Chisciotte. Dopo i primi incontri che si sono tenuti nel mese di Dicembre, per ricordare la guerra di liberazione partigiana attraverso i volti e le voci di coloro che combatterono per la libertà, il ciclo delle Veglie si arricchirà di un nuovo racconto. Domenica 24 Marzo alle ore 17.00 presso la sede Simone Angiolini in Via Salerno 6, verrà proiettato il film “Memoria di un Eccidio – San Polo 14 luglio 1944, il giorno più lungo”.

 Il film ripercorre la tragica vicenda dell’eccidio di San Polo in cui persero la vita 82 persone, quasi tutti civili, tra cui un bambino di soli tre mesi, barbaramente uccisi dalle forze armate tedesche per rappresaglia, al solo scopo di terrorizzare la popolazione e immolare nuove vittime alla follia della causa nazi-fascista.

Il film, per la regia di Alessandro Benci, nasce dalla collaborazione di tre importanti Istituzioni, l’Istituto di Istruzione Superiore “Piero della Francesca” di Arezzo, la Soprintendenza per i beni Architettonici Paesaggistici Storici Artistici di Arezzo e l’Istituto Storico Aretino della Resistenza e dell’Età Contemporanea ed ha ricevuto la medaglia d’oro del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Alle riprese del film hanno partecipato oltre sessanta persone, tutti attori non professionisti, in gran parte abitanti di San Polo e studenti dell’Istituto “Piero della Francesca”.

Alla proiezione saranno presenti il regista Alessandro Benci, la coordinatrice del Progetto Franca Corradini insieme ad alcuni interpreti e al Partigiano Ezio Raspanti, detto il Mascotte della “Squadra Volante La Teppa”, insignito della medaglia d’argento al valor militare.

L’Associazione Don Chisciotte vi aspetta ancora una volta per tenere acceso il focolare del ricordo, per imparare e non sbagliare più.

Comunicato Stampa – M’Illumino di Meno 2013

 L’Associazione Don Chisciotte rinnova per il terzo anno consecutivo la sua adesione a “M’illumino di meno”, la Festa del Risparmio Energetico promossa dal programma radiofonico “Caterpillar” di Radio2, per sensibilizzare l’opinione pubblica su un utilizzo più responsabile delle risorse energetiche e ambientali. Quest’anno la Comunità di M’illumino di meno ha scelto di “salire” in campo e, sulla scia dello slogan “Io voto M’illumino di Meno”, ha deciso di proporre una campagna elettorale alternativa, anche a livello europeo, per promuovere la razionalizzazione dei consumi energetici, la riduzione degli sprechi, la produzione di energia pulita ed una mobilità sostenibile.

L’Associazione Don Chisciotte rinnova a tutti l’invito, per venerdì 15 febbraio, a ridurre il consumo energetico anche con piccoli gesti, come quello di spegnere tutti gli elettrodomestici in stand-by, ad esempio televisori o forni a microonde. Sprecare meno energia è il primo passo per essere meno dipendenti dal petrolio ed in definitiva il primo passo per essere più liberi e sereni in un ambiente pulito.

Nell’ambito dell’iniziativa, visto anche il positivo riscontro delle precedenti edizioni, Don Chisciotte ripropone una cena a Lume di Candela con cibi a ‘filiera corta’ e a basso impatto ambientale. Venerdì 15 febbraio alle 20.30 la sede dell’Associazione sarà aperta per accogliere tutti coloro che vorranno parteciparvi e per condividere l’interesse e l’impegno ad un uso consapevole e ragionato delle risorse.

Sinalunga, lì 11 Febbraio 2013

 

Comunicato Stampa – Veglie Partigiane

L’Associazione Don Chisciotte, in occasione del secondo anniversario di attività della propria sede, celebra i principi antifascisti sanciti dal proprio Statuto, organizzando “Veglie Partigiane”, una serie di eventi dedicati al ricordo della lotta di liberazione che si svolgeranno nell’arco di un mese, presso la sede Simone Angiolini a Sinalunga, in Via Salerno 6-8-10, dal 9 Dicembre 2012 al 6 Gennaio 2013. Nell’atmosfera tipica delle serate invernali di un tempo, le “veglie” si propongono di rievocare il nostro passato, per comprendere meglio il nostro presente e difendere giorno per giorno i valori per cui molti uomini e donne hanno dato la vita. Tutti i fine settimana è prevista una serie di iniziative che porteranno tra noi i partigiani, le loro storie ed i loro volti. La rassegna nasce in collaborazione con alcuni docenti dell’Università di Siena e di Pisa, ed è patrocinata dall’ANPI provinciale di Siena, dall’ANPI di Sinalunga e di Foiano della Chiana. Le “veglie” si svilupperanno attraverso proiezioni, eventi culturali, presentazioni di libri e il racconto in prima persona dell’esperienza partigiana da parte di Ezio Raspanti, il Mascotte della “Squadra Volante La Teppa”, medaglia d’argento al valor militare. Il partigiano Vittorio Meoni parlerà del suo libro “La libertà è come l’aria”, accompagnato dai racconti di donne partigiane interpretati dall’Associazione “Donne di Carta”. Farà da sfondo la mostra fotografica “Ed io ero Sandokan. Sguardi partigiani” curata dal Prof. Lorenzo Nasi, insignita della medaglia di bronzo al valor civile dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.
La Mostra sarà aperta tutti i Venerdì, Sabato e Domenica delle “Veglie” negli orari di apertura dell’Associazione.
Le Veglie Partigiane saranno il filo conduttore di altre iniziative già in cantiere che l’Associazione Don Chisciotte promuoverà nel corso di tutto il 2013 … per ricordare, imparare e non sbagliare più.

Comunicato Stampa 17.02.2012

Anche quest’anno Don Chisciotte partecipa all’iniziativa M’ILLUMINO DI MENO 2012, promossa da Caterpillar, la trasmissione radiofonica di Radio2 che il prossimo Venerdì dedicherà l’intera giornata all’evento.

Venerdì 17 Febbraio, dalle ore 20.00, la sede dell’Associazione sarà aperta per una cena sociale a Lume di Candela. L’iniziativa offre a Don Chisciotte l’occasione per condividere con un gesto simbolico come una serata ad interruttori spenti, l’importanza di temi da sempre vicini alla sensibilità dell’Associazione e che oggi, volenti o nolenti, condizionano il nostro quotidiano. E’ ormai sotto gli occhi di tutti che un futuro sostenibile non può prescindere dalla riduzione degli sprechi e dall’ uso razionale dell’energia e delle risorse. L’Associazione Don Chisciotte, dal suo canto, ha già messo in atto alcune iniziative nell’ottica di un impegno etico al risparmio, al riuso ed al riciclo, partecipando a progetti nazionali, come la racconta dei tappi di plastica a fini solidali per la costruzione di pozzi in Tanzania, e cercando di valorizzare anche quegli oggetti che troppo spesso ingombrano i nostri rifiuti e che potrebbero invece acquistare nuova vita e nuovi usi.

Don Chisciotte vi invita ad aderire all’iniziativa promossa da Caterpillar, trascorrendo la giornata di Venerdì 17 all’insegna del risparmio energetico.

 

Comunicato Stampa 17.06.2011

Don Chisciotte felice per la vittoria ai Referendum

L’Associazione Don Chisciotte ha accolto con estrema soddisfazione l’esito del referendum, felice che le problematiche ambientali, riferite in primo luogo all’uso dei beni comuni come l’acqua, ed alla scellerata ipotesi di introdurre l’uso dell’energia nucleare in Italia, siano state largamente comprese e condivise dalle persone. La promozione dell’uso innovativo ed equilibrato delle risorse naturali e del territorio, è tra i principi fondanti della nostra associazione ed è lo stesso principio che ci ha spinto ad aderire, fin dallo scorso anno, al Forum Italiano per i movimenti dell’Acqua, quando abbiamo promosso a Sinalunga la raccolta delle firme necessarie alla richiesta del Referendum. Per lo stesso principio abbiamo aderito al Comitato Referendario contro il nucleare.

Come naturale conseguenza, la campagna referendaria degli ultimi mesi ci ha visti impegnati per informare e sensibilizzare la cittadinanza sui contenuti dei referendum e sull’importanza dell’esprimere la propria opinione.

Siamo entusiasti che nel comune di Sinalunga oltre il 64% degli aventi diritto abbia deciso di andare alle urne, superando di molto la media nazionale del 55%, e che i SI, in tutti i quesiti, abbiano raggiunto il 94,5% tenendosi in linea con il dato globale.

L’Associazione si augura che a questo punto il Governo nazionale prenda concretamente atto delle forti indicazioni uscite dalle urne, che si basano su una visione nuova e più ampia del tema ambientale e dell’uso delle energie pulite.

A livello locale sarebbe auspicabile che le istituzioni ed i partiti, che ultimamente si sono mossi a sostegno del Referendum, si adoperino per ridiscutere assieme alla cittadinanza i sistemi di gestione dei servizi pubblici tenendo conto che, chi ha votato, vuole che gli enti locali si elevino a gestori efficienti e trasparenti dei servizi essenziali e non siano solo meri strumenti di controllo.

Possiamo affermare che quella dei Referendum del 12 e 13 Giugno è stata una vittoria della gente e della volontà di esprimere la propria opinione su temi così importanti. Vogliamo perciò ringraziare tutte le persone che ci hanno dimostrato fiducia aderendo alla raccolta firme per la richiesta dei Referendum, e tutti coloro che hanno deciso di votare SI partecipando a questa battaglia in perfetto spirito Don Chisciotte.

 

Comunicato Stampa 28.05.2011

Da qualche giorno è iniziata ufficialmente la campagna per i Referendum del 12 e 13 Giugno, che si occuperanno di temi importantissimi per la vita dei cittadini e per il futuro dell’Italia. Ciononostante la comunicazione riguardo ai quesiti referendari è ancora molto scarsa. Per questo motivo l’Associazione Don Chisciotte, che a Sinalunga è stata promotrice della raccolta firme per i due referendum sull’acqua e dallo scorso anno è entrata a far parte del Comitato referendario nazionale per il Sì, ha già avviato un’intensa campagna per informare il maggior numero di persone possibili sui contenuti e sull’importanza di questa tornata referendaria.

Per ulteriori informazioni sul voto e sulle questioni in gioco, privatizzazione dell’acqua e nucleare, Don Chisciotte vi aspetta:

- Sabato 28 Maggio nel pomeriggio presso il Centro Commerciale I GELSI a Pieve di Sinalunga;
Giovedì 2 Giugno in occasione del Mercatino Biancalana in Piazza Garibaldi a Sinalunga;
Sabato 4 Giugno al Mercato di Bettolle in Piazza del Popolo e dal pomeriggio a Sinalunga per la Corsa dei Carretti in notturna;
Domenica 5 Giugno a Sinalunga sempre in occasione della Corsa dei Carretti;
Martedì 7 Giugno al Mercato di Sinalunga in Piazza Garibaldi.

Prima della chiusura della campagna referendaria ci saranno altre occasioni per incontrare Don Chisciotte e comunque la sede dell’Associazione, in Via Salerno 6-8-10 a Sinalunga, è sempre aperta nei fine settimana per chiunque abbia voglia di partecipare e approfondire questi ed altri svariati argomenti. E’ possibile contattare l’Associazione anche attraverso il sito internet e Facebook.

Comunicato Stampa 13.02.2011

Febbraio e Marzo sono due mesi ricchi di eventi per l’Associazione Don Chisciotte di Sinalunga. Il calendario varato ad inizio anno dagli organi direttivi prevede la realizzazione di un Corso di Scacchi per principianti che partirà, con la prima lezione gratuita, Giovedì 17 Febbraio, alle ore 21.00, presso la sede associativa  “Simone Angiolini”, a Sinalunga, in Via Salerno, 6-8-10 (Centro Commerciale ‘Il Cassero’ – ex Bruschi). Il Corso, della durata di 10 lezioni, si prefigge di far conoscere ai partecipanti, le regole di uno dei giochi più antichi del mondo ed è aperto a tutti coloro che vogliono muovere i primi passi tra Alfieri, Pedoni e Regine.

Mercoledì 2 Marzo, alle ore 21.00, sempre presso la sede associativa, prenderà l’avvio il Laboratorio Teatrale per neofiti che si dipanerà in 18 lezioni su Improvvisazione, Mimica ed uso del corpo, Tecnica Vocale  ed uso dello spazio scenico. Avrà lo scopo di avvicinare le persone al palcoscenico in modo originale e divertente e si concluderà con la messa in scena di un piccolo spettacolo.

In questo periodo ricco di avvenimenti, Venerdì 18 Febbraio l’Associazione Don Chisciotte aderirà all’iniziativa “M’Illumino di meno” che, promossa della trasmissione radiofonica “Caterpillar” di RadioDue, ha raggiunto echi europei, è volta a sensibilizzare l’opinione pubblica sul fondamentale tema del risparmio energetico. Quest’anno la giornata sarà dedicata alle celebrazioni dei centocinquanta anni dell’Unità d’Italia e per questo motivo la nostra Associazione si vestirà del Tricolore accendendo lampadine a basso consumo di colore verde, bianco e rosso per passare una conviviale serata insieme ai suoi soci a lume di candela.