Comunicato Stampa 17.06.2011

Don Chisciotte felice per la vittoria ai Referendum

L’Associazione Don Chisciotte ha accolto con estrema soddisfazione l’esito del referendum, felice che le problematiche ambientali, riferite in primo luogo all’uso dei beni comuni come l’acqua, ed alla scellerata ipotesi di introdurre l’uso dell’energia nucleare in Italia, siano state largamente comprese e condivise dalle persone. La promozione dell’uso innovativo ed equilibrato delle risorse naturali e del territorio, è tra i principi fondanti della nostra associazione ed è lo stesso principio che ci ha spinto ad aderire, fin dallo scorso anno, al Forum Italiano per i movimenti dell’Acqua, quando abbiamo promosso a Sinalunga la raccolta delle firme necessarie alla richiesta del Referendum. Per lo stesso principio abbiamo aderito al Comitato Referendario contro il nucleare.

Come naturale conseguenza, la campagna referendaria degli ultimi mesi ci ha visti impegnati per informare e sensibilizzare la cittadinanza sui contenuti dei referendum e sull’importanza dell’esprimere la propria opinione.

Siamo entusiasti che nel comune di Sinalunga oltre il 64% degli aventi diritto abbia deciso di andare alle urne, superando di molto la media nazionale del 55%, e che i SI, in tutti i quesiti, abbiano raggiunto il 94,5% tenendosi in linea con il dato globale.

L’Associazione si augura che a questo punto il Governo nazionale prenda concretamente atto delle forti indicazioni uscite dalle urne, che si basano su una visione nuova e più ampia del tema ambientale e dell’uso delle energie pulite.

A livello locale sarebbe auspicabile che le istituzioni ed i partiti, che ultimamente si sono mossi a sostegno del Referendum, si adoperino per ridiscutere assieme alla cittadinanza i sistemi di gestione dei servizi pubblici tenendo conto che, chi ha votato, vuole che gli enti locali si elevino a gestori efficienti e trasparenti dei servizi essenziali e non siano solo meri strumenti di controllo.

Possiamo affermare che quella dei Referendum del 12 e 13 Giugno è stata una vittoria della gente e della volontà di esprimere la propria opinione su temi così importanti. Vogliamo perciò ringraziare tutte le persone che ci hanno dimostrato fiducia aderendo alla raccolta firme per la richiesta dei Referendum, e tutti coloro che hanno deciso di votare SI partecipando a questa battaglia in perfetto spirito Don Chisciotte.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>